REGIONE MOLISE
XI Legislatura
Consiglio Regionale
Seduta del 7 marzo 2017Deliberazione n° 46 ex verbale n. 8/2017
Apertura della seduta. Approvazione del processo verbale della seduta precedente e comunicazioni della Presidenza.

Oggetto

Presidenza del Presidente Vincenzo Cotugno
Consiglieri Segretari
Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco
L'anno 2017, il giorno 7 del mese di marzo, si è riunito il Consiglio Regionale presso la sede di Via IV Novembre n° 87 in Campobasso, a seguito di convocazione n° 1817 del 02/15/2017 e successivo aggiornamento..
Consiglieri regionali nell'esercizio delle funzioni
Cavaliere NicolaFederico AntonioMonaco Filippo
Ciocca SalvatoreFusco Perrella AngiolinaNiro Vincenzo
Cotugno VincenzoIoffredi DomenicoParpiglia Carmelo
di Laura Frattura PaoloIorio Angelo MichelePetraroia Michele
Di Nunzio DomenicoLattanzio NunziataSabusco Giuseppe
Di Pietro CristianoManzo PatriziaScarabeo Massimiliano
Facciolla VittorinoMicone SalvatoreTotaro Francesco
Assessori, non consiglieri regionali, in carica

Nagni PierpaoloCarlo Veneziale
    Assiste il Dirigente: Pasquale Iammarino

CONSIGLIO REGIONALE

Il Presidente apre la seduta alle ore 10:29 e aggiorna i lavori alle ore 11:15.
Il Presidente apre nuovamente i lavori alle ore 11:21.
Sottopone all’Assemblea, per l'approvazione, il processo verbale n. 7 del 3 marzo 2017; chiede che il citato processo verbale sia dato per letto. Ai sensi dell’articolo 38 del regolamento interno, il processo verbale n. 7 del 3 marzo 2017– che si dà per letto – si intende approvato.

Effettua la seguente comunicazione sull'ordine del giorno della seduta:

<<L’ordine del giorno dell’odierna seduta è stato integrato come segue:

al primo punto è stato inserito l’argomento relativo a <<Proposta di legge n. 136, di iniziativa della giunta regionale, concernente “Disposizioni in materia di risorse idriche della Regione Molise”>>. L’iscrizione è stata così deliberata dall’Assemblea nella seduta del 3 marzo 2017 in esito all’approvazione della questione pregiudiziale sospensiva sollevata dal consigliere Niro.

In coda sono stati aggiunti i seguenti argomenti:

- Proposta di legge n. 106, di iniziativa dei consiglieri Di Pietro, Niro e Sabusco, concernente “Disciplina del Consiglio delle Autonomie locali”;

- Proposta di legge n. 131, di iniziativa del consigliere Niro, concernente “Attuazione dell'art. 118, quarto comma, della Costituzione – Sussidiarietà orizzontale”;

- Proposta di legge n. 161, di iniziativa dei consiglieri Niro, Sabusco e Di Pietro, concernente “Norme per l’elezione del Consiglio e del Presidente della Giunta regionale”.

Tali iscrizioni sono state determinate a seguito della richiesta formulata dal consigliere Niro ai sensi dell’articolo 42, comma 2, dello Statuto.

Il consigliere Niro aveva formulato pari richiesta circa l’argomento relativo a <<Proposta di delibera del Consiglio regionale, di iniziativa dei consiglieri regionali Vincenzo Niro, Domenico Di Nunzio, Cristiano Di Pietro, Filippo Monaco e Giuseppe Sabusco, concernente “Regolamento interno del Consiglio regionale del Molise “>>.
In relazione a tale richiesta non si è potuto determinare l'iscrizione a norma dell'articolo 42, comma 2, dello Statuto, in quanto, dalla ricognizione dei documenti agli atti della Prima Commissione consiliare permanente, è risultato che l’atto di assegnazione del suddetto provvedimento alla stessa Commissione non stabilisce il termine per la conclusione dell'esame.

La particolarità del caso richiede pertanto approfondimenti d’ordine procedurale, anche considerato che il provvedimento regolamentare sembrerebbe proposto da cinque consiglieri regionali e non dall’Ufficio di presidenza, come invece prevede il comma 1 dell'articolo 27 dello Statuto>>.

In riferimento alla comunicazione del Presidente sopra riportata, interviene il consigliere Niro, il quale, nel prenderne atto, richiama, a proposito della proposta concernente il nuovo Regolamento interno di funzionamento dell'Assemblea, un'intesa formatasi in seno alla Prima Commissione consiliare permanente, secondo cui il testo regolamentare, così come proposto, verrebbe rimesso all'esame dell'Assemblea non modificato, qualora non vi fossero proposti emendamenti dai commissari.


[Per quanto non riportato si rimanda al resoconto agli atti]




Letto e approvato, viene sottoscritto come in appresso:


Il Presidente

del Consiglio Regionale

Vincenzo Cotugno

Consiglieri Segretari

Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco

Il Dirigente

Pasquale Iammarino