REGIONE MOLISE
XI Legislatura
Consiglio Regionale
Seduta del 27 gennaio 2017Deliberazione n° 21 ex verbale n. 4/2017
Ordine del Giorno concernente “Ospedale Vietri di Larino - riabilitazione di 2° livello”. Approvazione.

Oggetto

n. 875
Presidenza del Presidente Vincenzo Cotugno
Consiglieri Segretari
Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco
L'anno 2017, il giorno 27 del mese di gennaio, si è riunito il Consiglio Regionale presso la sede di Via IV Novembre n° 87 in Campobasso, a seguito di convocazione n° 763 del 01/24/2017 e successivo aggiornamento.
Consiglieri regionali nell'esercizio delle funzioni
Cavaliere NicolaFederico AntonioMonaco Filippo
Ciocca SalvatoreFusco Perrella AngiolinaNiro Vincenzo
Cotugno VincenzoIoffredi DomenicoParpiglia Carmelo
di Laura Frattura PaoloIorio Angelo MichelePetraroia Michele
Di Nunzio DomenicoLattanzio NunziataSabusco Giuseppe
Di Pietro CristianoManzo PatriziaScarabeo Massimiliano
Facciolla VittorinoMicone SalvatoreTotaro Francesco
Assessori, non consiglieri regionali, in carica

Nagni PierpaoloCarlo Veneziale
    Assiste il Dirigente: Pasquale Iammarino
IL CONSIGLIO REGIONALE


VISTO l'Ordine del Giorno, a firma del consigliere Totaro, recante in oggetto "Ospedale Vietri di Larino - riabilitazione di 2° livello" [ogg. n. 875];

UDITO il consigliere Totaro, che ne illustra contenuti e finalità;


all'unanimità dei voti espressi per alzata di mano dai consiglieri presenti in Aula,
DELIBERA

di approvare il seguente Ordine del Giorno:

"IL CONSIGLIO REGIONALE

considerata
considerato altresì
constatato che
considerato altresì
constatato che
IMPEGNA

il Presidente della Giunta regionale ad investire della questione i competenti uffici dell'ASREM affinché stilino un cronoprogramma di interventi tesi a dare concretizzazione all’attivazione di quanto proposto entro i prossimi 6 mesi".



[Per quanto non riportato si rimanda al resoconto agli atti]




Letto e approvato, viene sottoscritto come in appresso:


Il Presidente

del Consiglio Regionale

Vincenzo Cotugno

Consiglieri Segretari

Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco

Il Dirigente

Pasquale Iammarino