REGIONE MOLISE
XI Legislatura
Consiglio Regionale
Seduta del 17 gennaio 2017Deliberazione n° 4 ex verbale n. 1/2017
Mozione concernente “Istituzione di una commissione speciale di inchiesta ai sensi dell’art. 29 comma 2 dello Statuto regionale sul Contratto di Servizio tra la Regione Molise e Trenitalia”. Trattazione parziale. Rinvio per l’ulteriore trattazione.

Oggetto

n. 855
Presidenza del Presidente Vincenzo Cotugno
Consiglieri Segretari
Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco
L'anno 2017, il giorno 17 del mese di gennaio, si è riunito il Consiglio Regionale presso la sede di Via IV Novembre n° 87 in Campobasso, a seguito di convocazione n° 13215 del 12/06/2016 e successivi aggiornamenti e differimento al 17 gennaio dell’aggiornamento già disposto per l’11 gennaio 2017.
Consiglieri regionali nell'esercizio delle funzioni
Cavaliere NicolaFederico AntonioMonaco Filippo
Ciocca SalvatoreFusco Perrella AngiolinaNiro Vincenzo
Cotugno VincenzoIoffredi DomenicoParpiglia Carmelo
di Laura Frattura PaoloIorio Angelo MichelePetraroia Michele
Di Nunzio DomenicoLattanzio NunziataSabusco Giuseppe
Di Pietro CristianoManzo PatriziaScarabeo Massimiliano
Facciolla VittorinoMicone SalvatoreTotaro Francesco

Assessori, non consiglieri regionali, in carica

Nagni PierpaoloCarlo Veneziale
    Assiste il Dirigente: Pasquale Iammarino
IL CONSIGLIO REGIONALE


VISTA la mozione, a firma del consigliere Petraroia, concernente “Istituzione di una commissione speciale di inchiesta ai sensi dell’art. 29, comma 2, dello Statuto regionale sul Contratto di Servizio tra la Regione Molise e Trenitalia” [ogg. n. 855];

UDITO il consigliere Petraroia, che ne illustra contenuto e finalità;

UDITO il Presidente della Giunta regionale, il quale formula considerazioni circa l'inopportunità, in relazione alle problematiche richiamate nella mozione, del ricorso ad una commissione di inchiesta piuttosto che ad un'indagine ricognitiva e si diffonde sulle tematiche delle quali la commissione speciale proposta dovrebbe occuparsi;

UDITO il consigliere Lattanzio, che ricorda all'Aula l'esistenza di due pregressi mandati consiliari ad espletare indagini conoscitive a mezzo di commissioni speciali, tutt'ora rimasti inattuati, e, pertanto, si dichiara indisponibile ad operare sulla base di altre analoghe iniziative qualora non si dia esito alle precedenti;

UDITO il consigliere Federico, il quale, nel concordare sullo spunto fornito con la mozione all'esame, formula considerazioni circa la possibile estensione dell'oggetto di indagine proposto a tematiche più ampie relative al trasporto pubblico locale;

UDITO il consigliere Niro, il quale, richiamando le norme del Regolamento interno che disciplinano la costituzione delle commissioni di inchiesta, evidenzia gli elementi a suo avviso mancanti nella proposta di cui alla mozione all'esame e invita a considerare l'opportunità di provvedere con legge regionale all'istituzione della commissione, onde poterle conferire poteri più incisivi;

UDITO il consigliere Iorio, che si dichiara favorevole all'istituzione della commissione, ma con oggetto ampliato alle problematiche più complesse sottese alle politiche regionali del trasporto pubblico locale, segnatamente per quanto attiene alle condizioni di cui al contratto di servizio con Trenitalia;

UDITO il consigliere Ciocca, il quale dichiara di non ravvisare la necessità dell'istituzione di una commissione speciale reputando che possa essere adeguato allo scopo l'intervento di indagine conoscitiva della Terza Commissione consiliare permanente, competente per la materia del trasporto pubblico locale;

UDITO il Presidente della Giunta regionale, che, facendo rilevare la non convergenza delle posizioni emerse nel dibattito, invita a maggiori approfondimenti e, quindi, al rinvio della deliberazione;

UDITO il consigliere Petraroia che, richiamando i vari elementi emersi dal dibattito, fornisce chiarimenti circa le finalità della proposta da lui avanzata;

UDITO l'ulteriore intervento del consigliere Ciocca;

UDITO l'ulteriore intervento del consigliere Federico;

UDITO l'ulteriore intervento del Presidente della Giunta regionale, confermativo della proposta di rinviare ad ulteriore trattazione l'argomento per consentire approfondimenti sia in ordine all'oggetto del mandato da conferire alla commissione speciale di cui alla mozione sia in ordine allo strumento procedurale da adottare;

all'unanimità dei voti espressi per alzata di mano dai consiglieri presenti in Aula,
DELIBERA
di rinviare ad ulteriore trattazione l'argomento concernente “Istituzione di una commissione speciale di inchiesta ai sensi dell’art. 29, comma 2, dello Statuto regionale sul Contratto di Servizio tra la Regione Molise e Trenitalia” [ogg. n. 855].

[Per quanto non riportato si rimanda al resoconto agli atti]




Letto e approvato, viene sottoscritto come in appresso:


Il Presidente

del Consiglio Regionale

Vincenzo Cotugno

Consiglieri Segretari

Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco

Il Dirigente

Pasquale Iammarino