REGIONE MOLISE
XI Legislatura
Consiglio Regionale
Seduta del 28 luglio 2017Deliberazione n° 142 ex verbale n. 20/2017
Garante regionale dei diritti della persona. Giuramento.

Oggetto n.

Presidenza del Presidente Vincenzo Cotugno
Consiglieri Segretari
Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco
L'anno 2017, il giorno 28 del mese di luglio, si è riunito il Consiglio Regionale presso la sede di Via IV Novembre n° 87 in Campobasso, a seguito di convocazione n° 7539 del 07/06/2017 e successivi aggiornamenti.
Consiglieri regionali nell'esercizio delle funzioni
Cavaliere NicolaFederico AntonioMonaco Filippo
Ciocca SalvatoreFusco Perrella AngiolinaNiro Vincenzo
Cotugno VincenzoIoffredi DomenicoParpiglia Carmelo
di Laura Frattura PaoloIorio Angelo MichelePetraroia Michele
Di Nunzio DomenicoLattanzio NunziataSabusco Giuseppe
Di Pietro CristianoManzo PatriziaScarabeo Massimiliano
Facciolla VittorinoMicone SalvatoreTotaro Francesco
Assessori, non consiglieri regionali, in carica

Nagni PierpaoloCarlo Veneziale
    Assiste il Dirigente: Pasquale Iammarino
CONSIGLIO REGIONALE


Il Presidente Cotugno comunica all'Aula quanto di seguito riportato:

"Nella seduta dell'11 luglio 2017, con atto n. 132 ex verbale n. 18/2017, questa Assemblea ha eletto Garante regionale dei diritti della persona la dott.ssa Leontina LANCIANO.
La legge regionale 9 dicembre 2015, n. 17, prevede che il Garante dura in carica cinque anni dalla data del giuramento e che il giuramento è prestato davanti al Consiglio regionale.
Atteso che l'Ufficio di presidenza ha provveduto alle verifiche di rito, può procedersi al giuramento, per il quale la dott.ssa Lanciano è stata convocata ed è presente.
La formula è testualmente prevista dall'articolo 3, comma 3, della legge regionale n. 17 del 2015. La dott.ssa Lanciano ne darà lettura e, per l'effetto, si intenderà immessa nelle funzioni di Garante regionale dei diriti della persona".

La dott.ssa Leontina Lanciano, rivolgendosi all'Assemblea, pronuncia il giuramento, conformemente a quanto previsto dall'articolo 3, comma 3, della legge regionale 9 dicembre 2015, n. 17, nei seguenti termini:

"Giuro di bene e fedelmente svolgere l'incarico cui sono chiamato nell'interesse della collettività e al servizio dei cittadini, in piena libertà e indipendenza".

Seguono espressioni di ringraziamento ed augurali del Garante regionale dei diritti della persona e del Presidente Cotugno.


[Per quanto non riportato si rimanda al resoconto agli atti]




Letto e approvato, viene sottoscritto come in appresso:


Il Presidente

del Consiglio Regionale

Vincenzo Cotugno

Consiglieri Segretari

Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco

Il Dirigente

Pasquale Iammarino