REGIONE MOLISE
XI Legislatura
Consiglio Regionale
Seduta del 17 luglio 2017Deliberazione n° 138 ex verbale n. 19/2017
Mozione urgente ad oggetto “Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34 bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise”. Non approvazione.

Oggetto n.

975
Presidenza del Presidente Vincenzo Cotugno
Consiglieri Segretari
Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco
L'anno 2017, il giorno 17 del mese di luglio, si è riunito il Consiglio Regionale presso la sede di Via IV Novembre n° 87 in Campobasso, a seguito di convocazione n° 7539 del 07/06/2017 .
Consiglieri regionali nell'esercizio delle funzioni
Cavaliere NicolaFederico AntonioNiro Vincenzo
Ciocca SalvatoreFusco Perrella AngiolinaParpiglia Carmelo
Cotugno VincenzoIoffredi DomenicoPetraroia Michele
di Laura Frattura PaoloLattanzio NunziataRomagnuolo Nicola Eugenio
Di Nunzio DomenicoManzo PatriziaSabusco Giuseppe
Di Pietro CristianoMicone SalvatoreScarabeo Massimiliano
Facciolla VittorinoMonaco FilippoTotaro Francesco
Assessori, non consiglieri regionali, in carica

Nagni PierpaoloCarlo Veneziale
    Assiste il Dirigente: Pasquale Iammarino
IL CONSIGLIO REGIONALE

VISTA la mozione - originariamente a firma dei consiglieri Iorio, Sabusco, Cavaliere, Fusco Perrella, e successivamente sottoscritta anche dai consiglieri Niro, Petraroia e Scarabeo - recante in oggetto “Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34-bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise” [ogg. n. 975];

ATTESO che con la predetta mozione si mira ad impegnare "il Presidente della Giunta regionale ad impugnare l'articolo 34-bis del decreto legge 50/2017, così come convertito in legge, innanzi alla Corte Costituzionale, ai sensi dell'articolo 127, comma 2, della Costituzione, essendo ancora nei termini di legge di cui al suddetto articolo, non essendo trascorsi 60 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, avvenuta in data 21 giugno 2017, in quanto costituzionalmente illeggittimo perchè lesivo della sfera di competenza regionale in materia di tutela della salute";

DATO ATTO che il dibattito precedentemente svoltosi (atto n. 137) è valso anche, come disposto dal Presidente, quale discussione generale per il suddetto atto di indirizzo;

DATO ATTO che alle originarie sottoscrizioni in calce alla mozione si sono aggiunte quelle dei consiglieri Niro, Petraroia e Scarabeo (atto n. 137);

UDITO il consigliere Iorio che illustra contenuti e finalità della mozione;

UDITI gli interventi per dichiarazione di voto: ATTESO che il consigliere Iorio chiede la votazione per appello nominale, anche a nome dei consiglieri Sabusco e Fusco Perrella;

ATTESO che la votazione per appello nominale si è svolta come segue:
ATTESO il risultato della votazione -parità tra voti favorevoli e voti contrari-, come proclamato dal Presidente,
PRENDE ATTO

che la Mozione concernente “Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34-bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise”, si intende non approvata (art. 77, primo comma, ultimo periodo, del Regolamento interno).

[Per quanto non riportato si rimanda al resoconto agli atti]




Letto e approvato, viene sottoscritto come in appresso:


Il Presidente

del Consiglio Regionale

Vincenzo Cotugno

Consiglieri Segretari

Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco

Il Dirigente

Pasquale Iammarino