REGIONE MOLISE
XI Legislatura
Consiglio Regionale
Seduta del 17 luglio 2017Deliberazione n° 137 ex verbale n. 19/2017
Sanità regionale D.L. 24 aprile 2017, n. 50, recante "Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo", convertito con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, art. 34-bis (Programma Operativo straordinario della Regione Molise). Dibattito [ogg. n. 969]. Iscrizione di due Mozioni all'ordine del giorno [ogg nn. 975 e 976].

Oggetto n.

Presidenza del Vicepresidente Nicola Cavaliere
indi del Presidente Vincenzo Cotugno
Consiglieri Segretari
Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco
L'anno 2017, il giorno 17 del mese di luglio, si è riunito il Consiglio Regionale presso la sede di Via IV Novembre n° 87 in Campobasso, a seguito di convocazione n° 7539 del 07/06/2017 .
Consiglieri regionali nell'esercizio delle funzioni
Cavaliere NicolaFederico AntonioNiro Vincenzo
Ciocca SalvatoreFusco Perrella AngiolinaParpiglia Carmelo
Cotugno VincenzoIoffredi DomenicoPetraroia Michele
di Laura Frattura PaoloLattanzio NunziataRomagnuolo Nicola Eugenio
Di Nunzio DomenicoManzo PatriziaSabusco Giuseppe
Di Pietro CristianoMicone SalvatoreScarabeo Massimiliano
Facciolla VittorinoMonaco FilippoTotaro Francesco
Assessori, non consiglieri regionali, in carica

Nagni PierpaoloCarlo Veneziale
    Assiste il Dirigente: Pasquale Iammarino
CONSIGLIO REGIONALE

Il Vicepresidente Cavaliere apre il dibattito concernente <<"Sanità regionale: contenuti del D.L. 24 aprile 2017, n. 50, recante "Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo", convertito in legge in data 15 giugno 2017. Limitazioni dell'autonomia legislativa della Regione Molise in materia di tutela della salute: valutazioni e determinazioni>>.

Il consigliere Niro, in riferimento alla mozione appena depositata, a firma dei consiglieri Iorio, Sabusco, Cavaliere e Fusco Perrella, concernente “Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34-bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise” [ogg. n. 975], ne chiede la distribuzione ai presenti per valutarne i contenuti in relazione al dibattito odierno.

Il Presidente dispone la sospensione dei lavori per consentire la riproduzione e la distribuzione del documento.

La seduta è sospesa dalle ore 11:34 alle ore 11:48.

Alla ripresa dei lavori il consigliere Iorio chiede l'iscrizione all'ordine del giorno dell'odierna seduta della mozione, a firma propria e dei consiglieri Sabusco, Cavaliere e Fusco Perrella, concernente "Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34 bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise" per la sua discussione al termine del dibattito.

La richiesta di iscrizione, posta in votazione dal Vicepresidente Cavaliere, a maggioranza dei voti espressi per alzata di mano dai consiglieri presenti in Aula, con l'astensione del consigliere Ciocca, è approvata.

Il consigliere Niro svolge il suo intervento introduttivo del dibattito, tra l'altro annunciando di voler aggiungere la sua firma in calce alla mozione concernente “Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34-bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise”.

Interviene nel dibattito il consigliere Petraroia, tra l'altro annunciando che aggiunge la sua firma in calce alla mozione concernente "Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34 bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise".

Il Vicepresidente Cavaliere, per l'organizzazione dei lavori, annuncia che sino alle ore 14:30 saranno svolti gli interventi nel dibattito cui è dedicata l'odierna seduta - interventi che costituiranno discussione generale anche ai fini della mozione concernente "Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34 bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise" - e, alla stessa ora, i lavori saranno sospesi per riprendere alle ore 16:00 con l'intervento conclusivo del Presidente della Giunta regionale.

Interviene nel dibattito il consigliere Scarabeo, tra l'altro annunciando che intende aggiungere la sua sottoscrizione alla mozione concernente "Ricorso alla Corte Costituzionale contro l'approvazione dell'articolo 34 bis del DL 50/2017 contenente l'attuazione del Piano operativo straordinario della Regione Molise".

Interviene nel dibattito il consigliere Federico, tra l'altro annunciando la presentazione di una seconda mozione, a firma propria e del consigliere Manzo, concernente “Abrogazione articolo 34 bis Decreto Legge 50/2017” [ogg. n. 976], della quale chiede l'iscrizione all'ordine del giorno dell'odierna seduta.

La richiesta di iscrizione, posta in votazione dal Vicepresidente Cavaliere, all'unanimità dei voti espressi per alzata di mano dai consiglieri presenti in Aula è approvata.

Prosegue il dibattito con gli interventi dei consiglieri Iorio e Fusco Perrella.

Il consigliere Lattanzio convoca la Quarta Commissione consiliare permanente per le ore 15:15.

Alle ore 14:07 il Vicepresidente sospende i lavori e li aggiorna alle ore 16:00.

Alle ore 16:42 il Presidente Cotugno, assunta la presidenza, riapre la seduta e dà la parola al Presidente della Giunta regionale.

Il Presidente della Giunta regionale pronuncia il suo intervento a conclusione del dibattito cui è dedicata l'odierna seduta.

Il Presidente riassume gli esiti dei lavori sinora svolti, rammenta le due mozioni iscritte in Aula, specificandone i rispettivi firmatari, e dispone che, ai fini della trattazione delle mozioni, il dibattito testè conclusosi valga quale discussione generale comune ad entrambe e le mozioni pertanto saranno discusse solo mediante distinte illustrazioni dei proponenti e distinte dichiarazioni di voto.


[Per quanto non riportato si rimanda al resoconto agli atti]




Letto e approvato, viene sottoscritto come in appresso:


Il Presidente

del Consiglio Regionale

Vincenzo Cotugno

Consiglieri Segretari

Carmelo Parpiglia e Giuseppe Sabusco

Il Dirigente

Pasquale Iammarino